Una folla di 5.000 è prevista per il giorno più corto dell’anno il 22 dicembre e il Druido Stu dice “pensano che siamo degli ubriachi e sballati – ma se si fermassero a osservare, vedrebbero un evento pacifico e pieno di fede”

Come ogni anno migliaia di pagani si preparano ad assistere alla prima alba dopo la notte più lunga dell’anno. Questo evento è molto atteso in Gran Bretagna e celebrato da migliaia di Pagani che ad oggi arrivano a contare 53.000 fedele in tutto il paese, secondo le ultime stime.

C’è però chi non riesce a vedere molto oltre le apparenze e infatti i funzionari delle strade locali hanno chiuso la Byway 12, una strada sterrata vicino alle pietre e dove i pagani speravano di radunarsi.

Il Druido Stuart Hannington

Il Druido Stuart Hannington – soprannominato il Mago del Tottenham – teme che impedirà ai fedeli di osservare la luna e di eseguire rituali.

Ha detto: “È come togliere il Natale ai cristiani. Pensano che siamo hippie ubriachi e fatti solo per una festa. Ma non tutti possono permettersi i costi del biglietto di ingresso a Stonehenge per il solstizio (fino a 100 euro) e chiudendo la strada ci privano dell’unico modo per poter ammirare un evento che dovrebbe essere di tutti i fedeli non solo dei paganti

Bridget Wayman, capo delle autostrade del Wiltshire Council, ha dichiarato: “Vogliamo che la gente si goda l’evento ed è ormai diversi anni che chiudiamo la Byway 12 per un accesso sicuro, gestito e coordinato in modo che tutti possano godersi il solstizio in sicurezza”.

Speriamo che la disputa di risolva così da permettere a tutti i pagani che non possono permettersi un biglietto di assistere comunque ad un evento sacro per la propria religione.

Post Correlati

Segui Antro della Magia
Loading...

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami