Cè qualcosa da temere il venerdì 13? La risposta è no, anzi è un giorno estremamente potete dal punto di vista spirituale.

Per anni la gente pensava che venerdì 13 fosse una giornata sfortunata. I film horror sono stati nominati con questo giorno e la ricerca ci dice anche che c’è un aumento degli incidenti venerdì 13. Ma da dove ci arrivano tutte queste superstizioni?

Prima che il mondo divenisse una società interamente patriarcale, venerdì 13 era considerato il giorno della Dea. È stato considerato un giorno per adorare il Divino Femminile che vive in tutti noi e per onorare i cicli della creazione, della morte e della rinascita.

Venerdì 13 è stato considerato un giorno molto potente per manifestare, onorare la creatività e celebrare la bellezza, la saggezza e il nutrimento dell’anima.

Venerdì è il giorno di Venere e sappiamo tutti che Venere è l’epitome dell’energia femminile.

La sua energia si unisce a noi alla fine della settimana per onorare i giorni passati e per ricordarci che è importante riposare, rilassarsi e giocare.

Come società, non vediamo l’ora che arrivi venerdì (il giorno di Venere) e tutti naturalmente ci troviamo rilassati e rilassati nella sua energia confortante.

Il venerdì è il giorno perfetto per abbracciare Venere come energia e concentrarsi su creatività, bellezza e sensualità.

L’energia di Venere ci incoraggia anche a sintonizzarci sulla nostra energia femminile ricettiva al fine di stimolare la nostra creatività e portare arte, musica e guarigione nel mondo.

Il numero 13 detiene anche un’energia femminile estremamente potente ed è considerato il numero di morte e rinascita, creazione, fertilità e sangue.

Questo perché abbiamo 13 cicli lunari ogni anno e anche la femmina media sperimenta 13 periodi all’anno.

Se i periodi di una donna sono in sincronia con il ciclo della Luna, lei abbandonerà il suo rivestimento sulla Luna Nuova e ovulerà sulla Luna Piena.

In media il 13 ° cade nel mezzo del ciclo lunare e rappresenta quel punto a metà strada tra morte e rinascita. Il punto a metà strada tra la Luna Nuova, dove una donna sta perdendo (la morte) e la Luna piena, dove la donna sta ovulando (rinascita).

Prima dei tempi patriarcali, quando una donna sanguinava, si riteneva incarnasse poteri divini e magici. È stata considerata da tutti per la sua saggezza e capacità di offrire messaggi intuitivi e psichici.

Loading...

Quando stava ovulando, era considerata al culmine del suo potere ed era celebrata per la sua capacità di ricevere, trattenere e creare nuova vita.

Fu solo quando la società divenne più patriarcale che le donne furono costrette a sentirsi vergognose quando avevano le mestruazioni e ad ignorare il loro straordinario potenziale di creare e mantenere spazio per una nuova vita.

Questo atteggiamento ha contribuito a contribuire all’idea che venerdì 13 è stato un giorno sfortunato.

Anche il calendario lunare è composto da 13 mesi, che ne supporta ulteriormente 13 come detentore del potere femminile.

La  Luna è anche rappresentativa dell’energia femminile e ci aiuta a comprendere e gestire le nostre emozioni e sensibilità.

Nella carta dell’astrologia, la Luna governa non solo le nostre emozioni ma anche il nostro potenziale e il modo in cui scegliamo di esprimerci attraverso la vita. In effetti, per molte persone la comprensione del loro segno lunare può spesso aiutare a portare più consapevolezza del loro segno solare.

Concludendo Venerdì e il numero 13, puoi vedere che Venerdì 13 è in effetti un giorno molto potente per l’energia e la creatività femminile.

Venerdì 13 è stato spesso tenuto in grande considerazione dalle donne e dalla comunità pagana, e molti rituali e incantesimi vengono spesso condotti in questo giorno per sfruttare al meglio questa meravigliosa energia.

Ciò ha anche contribuito a contribuire alla paura che circonda venerdì 13, poiché è stato un giorno importante per molti che adoravano i cicli della natura (spesso indicato come stregoneria), o giorno affine alle streghe e a quando si lanciano malefici.

Tutti noi abbiamo energia femminile in noi, quindi venerdì 13 non è solo per le donne. È un giorno per tutti per onorare o possedere le capacità per creare e ricevere energia dal mondo che ci circonda.

Venerdì 13 non è un giorno sfortunato. Venerdì 13 è il giorno della Dea ed è un bel giorno per creare e celebrare la vita. È una bella giornata per entrare in sintonia con le tue emozioni e sensibilità e ringraziare la bellissima Dea che vive in tutti noi.

Post Correlati

Segui Antro della Magia
Loading...

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami