La prigione più antica del Regno Unito offre esperienze spettrali agli appassionati del soprannaturale.

Un sondaggio del 2015 ha rivelato che il 45% degli americani crede nei fantasmi o che in determinate condizioni lo spirito umano può tornare in questo mondo dopo la morte , e secondo il sito web di Ghosts & Gravestones molte persone “hanno assistito a luoghi misteriosi, inquietanti, suoni e sensazioni quello potrebbe essere solo un incontro paranormale ”.

Sia che tu creda nel paranormale o meno, i cosiddetti incontri paranormali tendono a concentrarsi su edifici storici e forse non c’è migliore esempio che nella prigione di Shepton Mallet situata vicino a Bristol, nel Somerset, in Inghilterra, che secondo il loro sito web è “il più infestato della Gran Bretagna prigione “. Questo edificio della prigione dei primi del 17 ° secolo è ora aperto al pubblico per passare la notte in una delle sue celle storiche che un rapporto di Bristol Live afferma che una volta erano abitate da “alcuni criminali veramente induriti tra cui assassini di bambini, stupratori e bande famigerate – incluso il Kray Gemelli”.

Giorno del giudizio alla prigione infestata

A volte chiamato Cornhill, questa ex prigione a Shepton Mallet fu aperta per la prima volta prima del 1625 d.C. ed era la prigione operativa più antica della Gran Bretagna fino alla sua chiusura nel 2013 . Secondo un articolo su LondonLives.org, questa struttura correttiva risalente a 400 anni fa era stata originariamente costruita per conformarsi al “Bridewell Act” del 1610 d.C., che legiferava che ogni contea in Inghilterra aveva una simile prigione .

Prigione di Shepton Mallet. 
Rodw / CC BY-SA 4.0 

All’epoca si registrava che uomini, donne e bambini erano tutti incarcerati insieme, in presunte “condizioni terribili” in cui i carcerieri beneficiavano vendendo alcolici ai prigionieri. I lavori di espansione nei primi anni del XIX secolo includevano l’installazione di un tapis roulant per i detenuti condannati a lavori forzati e secondo lo scrittore Francis Disney nel libro del 1992 Shepton Mallet Prison ( 2a edizione) “40 uomini avrebbero calpestato la ruota per molte ore alla volta , una punizione che è stata registrata come causa di ernie in alcuni detenuti ”.

Nel 1930 il numero di detenuti era caduto e la prigione era chiusa, ma fu riaperta nel 1939 durante la  seconda guerra mondiale e fu utilizzata come prigione militare e per l’archiviazione di importanti documenti storici dall’ufficio del registro pubblico di Londra. Un libro tenuto in prigione era il leggendario  Domesday Book , o “Grande indagine” di Inghilterra e Galles, completato nel 1086 d.C. per il re Guglielmo il Conquistatore.

Dormire Nella Vecchia Prigione

Ora, sei anni dopo la chiusura ufficiale della prigione, vengono offerte le sue celle umide a quelle persone che indagano sui fantasmi e sul paranormale e, secondo il sito web della prigione, i tour notturni e i pigiama party consentono a “cercatori di brivido affini” di esplorare il vecchio penitenziario con il fantasma attrezzatura da caccia .

La prigione di Shepton Mallet è “la prigione più infestata dalla Gran Bretagna”. 
(Rodw / 
CC BY-SA 4.0 )

Mentre non esiste un briciolo di prove tangibili, verificabili o misurabili per suggerire l’esistenza dei fenomeni, nonostante l’immaginazione del cacciatore di fantasmi proiettata verso l’esterno, molte persone trovano davvero divertente essere terrorizzati dal loro ingegno nei vecchi edifici. Gli organizzatori della prigione affermano: “I fantasmi che si dice risiedano nel formidabile edificio sono vasti e vari” e provocando ulteriormente la comunità di caccia ai fantasmi che dicono, “le porte delle celle si chiudono senza motivo” e che le “figure spettrali” si muovono attorno al prigione di notte.

Non solo cacciatori di fantasmi ma anche di storia.

Mentre i cacciatori di fantasmi del Regno Unito si chiederanno sicuramente l’un l’altro se sono abbastanza coraggiosi da passare una notte rinchiusi nella vecchia prigione per capire come le persone hanno sofferto e sono morte, si può solo sperare che gli amanti della storia stiano anche pianificando di sperimentare come erano abituati ‘vivere’.

Resta nella prigione di Shepton Mallet per vedere come vivevano i prigionieri. 
Fonte: Rodw / 
CC BY-SA 4.0

Mi piacerebbe sdraiarmi in uno di quei letti per ottenere una grintosa esperienza sensoriale piena dell’ambiente, per ricordarmi ulteriormente quanto siamo bravi tutti nella società di oggi. Una volta donne, uomini e bambini furono schiacciati in queste celle, condividendo malattie e ogni sorta di orrore sociale, mentre molti dei detenuti di oggi ricevono stazioni di gioco, televisori, piante e libri.

Stare lì per una notte ti convincerebbe sicuramente che rispetto ai prigionieri del 17 ° secolo, oggi imprigionati nel Regno Unito sono rinchiusi in campi di vacanze a cinque stelle. Ma suppongo che sia abbastanza facile dirlo dall’esterno.

La prigione ha diverse date del tour in cui puoi rimanere in prigione fino alle 2 o fino alle 6.30 se dormi e decidi di cercare “figure spettrali“. Ma per coloro che hanno una mentalità più storica, puoi anche esplorare la prigione di giorno e devi solo visitare  il sito web della prigione di Shepton Mallet  per organizzare un tour.

Immagine in alto: la prigione più antica d’Inghilterra è ora aperta ai visitatori per passare la notte. Fonte: alswart / Adobe Stock

Crediti: https://www.ancient-origins.net
Autore: Ashley Cowie

Loading...

Post Correlati

Segui Antro della Magia
0 0 vote
Article Rating
Loading...

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments