Hy-Brasil: La leggendaria isola fantasma d’Irlanda.

Hy-Brasil è un’isola misteriosa che appare sulle mappe dal 1325 al 1800. Nel mito irlandese, si diceva che fosse ammantata dalle nebbie, tranne per un giorno ogni sette anni, quando diviene visibile ma ancora non poteva essere raggiunta. Storie sull’isola sono circolate in Europa da secoli, con racconti secondo cui era la terra promessa di santi o un paradiso in cui viveva una civiltà avanzata.

Sulla maggior parte delle mappe, l’isola si trovava a circa 321 km al largo della costa occidentale dell’Irlanda nel Nord Atlantico. Una delle caratteristiche geografiche più distintive di Hy-Brasil su quelle mappe è che appare spesso come un cerchio con un canale (o fiume) che corre da est a ovest attraverso di essa.

Hy-Brasil su una mappa del 1325.

I molti nomi dell’isola misteriosa

Hy-Brasil (chiamata anche Hy-Breasal, Hy-Brasile, Hy-Breasil e Brazir) deriva dal nome Breasal che significa Alto Re del mondo nella storia celtica . Fu notata sulle mappe già nel 1325 dal cartografo genovese Angelino Dulcert, dove fu identificata come “Bracile“. Successivamente apparve nell’Atlante catalano nel 1375, che lo collocò come due isole separate con lo stesso nome, “Illa de brasil”.

Nel 1436, è apparso come “Sola De Brasil” nella mappa veneziana dal cartografo Andrea Bianco. Attaccato a una delle isole più grandi di un gruppo nell’Atlantico, questo è stato identificato per un certo periodo con Mater Island. Si rivelerebbe ancora una volta nel 1595 sulla Ortelius Mappa dell’Europa e Europa Mercator Mappa e occasionalmente si presenta con proporzioni diverse su diverse mappe nel corso del tempo.

Spedizioni in cerca di Hy-Brasil

Nel 1480, John Jay Jr. partì da Bristol , in Inghilterra, in un viaggio per trovare l’isola leggendaria solo per tornare a mani vuote dopo aver trascorso due mesi in mare. Nel 1481, altre due navi, la Trinità e la George, partirono da Bristol in una spedizione per trovare Hy-Brasil senza successo.

Hy-Brasil (qui semplicemente il Brasile), primo piano della Mappa di 
Ortelius d’Europa.

È interessante notare che, nel 1497, il diplomatico spagnolo Pedro de Ayala ha riferito ai Re Cattolici della Spagna, che John Cabot (il primo europeo a visitare il Nord America dall’era dei vichinghi ) aveva “ scoperto in passato dagli uomini da Bristol che hanno trovato l’isola di Brasil.” Questo implicava che qualcuno di una delle spedizioni di Bristol fosse effettivamente riuscito a trovarla.

Quasi due secoli dopo il capitano di mare scozzese, John Nisbet, dichiarò di aver individuato Hy-Brasil nel suo viaggio dalla Francia all’Irlanda nel 1674. Si dice che avesse inviato una scialuppa di quattro uomini a terra, dove i marinai trascorsero l’intera giornata sull’isola .

La carta nautica dell’Europa occidentale (1473) mostra Hy-Brasil in una forma circolare. 

Grandi conigli neri e un mago misterioso

Lì, affermano di aver incontrato un vecchio saggio che ha fornito loro oro e argento. Stranamente, il capitano disse che l’isola era abitata da grandi conigli neri e un misterioso mago che viveva in un grande castello di pietra da solo. Una spedizione di follow-up è stata guidata dal capitano Alexander Johnson, che ha anche affermato di aver trovato Hy-Brasil, confermando le scoperte di Nisbet.

Related Post

Negli anni seguenti, Hy-Brasil si ritirerebbe nell’anonimato. Poiché i tentativi di ritrovarla fallirono di nuovo, i creatori di mappe iniziarono a lasciarla fuori dalla maggior parte delle carte nautiche. Quando è stata osservata l’ultima volta su una mappa nel 1865, è stato semplicemente indicata come “roccia brasile”.

L’ultimo avvistamento documentato di Hy-Brasil fu realizzato nel 1872 da Robert O’Flaherty e TJ Westropp. Westropp ha affermò di aver visitato l’isola in tre occasioni precedenti e ne è stato così affascinato che ha portato la sua famiglia con sé per vederla di persona. Lì, tutti l’hanno vista apparire dal nulla solo per vederla poi svanire di nuovo davanti ai loro occhi ingoiata dalle nebbie.

Miti e leggende su Hy-Brasil

Ci sono molti miti e leggende che circondano Hy-Brasil. In alcuni di essi, l’isola è la dimora degli dei della tradizione irlandese. In altri, è abitata da sacerdoti o monaci che si vocifera possedere antiche conoscenze che hanno permesso loro di creare una civiltà avanzata. Alcuni pensano che il famoso viaggio di St. Brendan alla ricerca della “Terra Promessa” possa essere stato a Hy-Brasil.

Una rappresentazione artistica di come potrebbe essere Hy-Brasil. 

In un famoso incontro con gli UFO , noto come l’incidente della foresta di Rendlesham, si dice che uno strano velivolo sia atterrato fuori da una base militare americana nel Regno Unito il sergente Jim Penniston afferma di aver toccato questo velivolo e di aver ricevuto telepaticamente 16 pagine di codice binario nella sua mente. Il giorno dopo scrisse il codice e lo tradusse decenni dopo. Si diceva che il codice elencasse coordinate molto specifiche di Hy-Brasil e elencasse la stessa posizione in cui fu mappata gli antichi cartografi. Il messaggio elencava anche le coordinate di molti altri siti antichi in tutto il mondo come le Piramidi di Giza e le Linee di Nazca . In fondo al messaggio, le coordinate di Hy-Brasil sono state nuovamente elencate insieme a un anno di origine di 8100.

Codice binario che mostra le coordinate di Hy-Brasil e altre posizioni. 
Tribelightstation )

Hy-Brasil come Atlantide dell’Irlanda

Mentre Atlantide potrebbe essere la più famosa civiltà perduta , Hy-Brasil è meglio documentata e ha più testimonianze oculari su di essa. 

Porcupine Bank and Seabight, bathemetry of the Northeast Atlantic. 

La leggenda potrebbe essere una storia che è stata tramandata attraverso generazioni dalla fine dell’ultima era glaciale quando i livelli del mare erano più bassi. Ad esempio, la cosiddetta Porcupine Bank, scoperta nel 1862, sembra essere stata un’isola ad un certo punto nella storia. Situato a circa 193 km (120 miglia) a ovest dell’Irlanda, è un isolotto esposto a bassa marea estrema ed è dove una carta del 1830 aveva posizionato la “Roccia Brasile”. Il punto più alto dell’isolotto si trova a circa 200 metri (656 piedi) sotto il livello del mare ed è stato affondato a causa di una catastrofe o dell’innalzamento del livello del mare.

Loading...
Una mappa dell’Europa del 1570 che mostra Hy-Brasil in un’altra posizione (guarda accanto ai piedi dell’animale “Europa” che sta cavalcando).

Oggi, nessuna isola del genere chiamata Hy-Brasil esiste su nessuna mappa o carta nautica e nessun documento storico è mai stato registrato per indicare cosa le sia successo. Gli storici tradizionali considerano semplicemente un caso di identità errata. Tuttavia, è un mistero particolare nella storia che sarà probabilmente discusso e ridiscusso in futuro.

BBC Radio Four ha realizzato un programma basato sulle leggende e sulla storia di Hy-Brasil, che può essere trovato qui: http://www.bbc.co.uk/programmes/b01mdg51

Post Correlati

Loading...