È ufficiale: il film cult degli anni ’90 “Giovani Streghe” avrà un reboot e ha trovato la sua prima strega.

La Blumhouse ha ufficializzato il reboot di Giovani Streghe dopo ventitré anni dalla sua uscita e ha appena rivelato chi sostituirà Robin Tunney!

Il film Giovani Streghe che uscirà prossimamente non sarà un sequel ma un reboot con un cast di streghe completamente nuovo. Le voci che volevano un continuo della storia del cult degli anni 90, sono state smentite e adesso si sa per certo che il film dal titolo originale The Craft avrà un makeover completo.

Tuttavia, dato che praticamente quasi tutti i film della Blumhouse risultano essere un successo( Split, Scappa (Get Out) , Paranormal Activity) siamo pronti a dare una possibilità al reboot, anche se le scelte per il cast attualmente sono un po’ controverse.

Secondo The Hollywood Reporter , il film ha trovato la sua prima strega ed è Cailee Spaeny, l’attrice americana di 21 anni che ha recitato in ” In the Basis of Sex”, Pacific Rim Rising , e Counting to 1000 .

Cailee Spaeny

Cailee sostituirà Robin Tunney nel roobt e i fan del cult non sono così contenti della scelta. Per quanto riguarda la regia Zoe Lister (Jones di Life in Pieces e New Girl) è stata assunta da Blumhouse per dirigere il reboot. Columbia Pictures sta finanziando il film.

Le riprese inizieranno a luglio, quindi presto, verrà presentato il resto del cast. Doug Wick, il produttore del film originale, sta tornando al suo posto attuale e sarà l’unico collegamento tra i due film.

Mentre promuoveva il suo nuovo spettacolo, Robin ha parlato di The Craft e ha dato ai fan la speranza che lei e il resto della congrega tornassero per il film ma, beh, stava solo prendendo in giro …

“Lo stanno ancora rifacendo, Zoe Lister-Jones lo sta scrivendo, e potrei o non potrei partecipare, chissà. Sono così orgogliosa di quel film, è stato il primo ruolo che abbia mai avuto ed è un film che le giovani ragazze guardano ancora oggi o in cui si rivedono , è stato un preludio del Girl Power moderno e ne sono così orgogliosa, ne sono molto orgogliosa “, ha detto a Etalkla la Tunney.

Il produttore Wick ha anche rivelato alcuni dettagli : “Qui ci sono alcune giovani donne che ancora una volta scoprono il potere della magia, e esploriamo le loro vite emotive, i loro desideri, le loro paure, le loro passioni, mentre diventano consapevoli. si usa un film di guerra per esplorare la psiche degli uomini, allo stesso modo puoi creare un mondo più intenso per esplorare la psiche di queste donne, che mi è sembrata un’opportunità matura e un modo per realizzare un film di cui ora parlerei senza fermarmi. ”

La trama del vecchio film sarà riscritta in qualcosa che piaccia di più al pubblico di oggi. Il reboot di Giovani Streghe sarà incentrato intorno a Hannah, una ragazza adolescente liceale che è considerata come un emarginata. Formerà un’amicizia con altre tre ragazze e inizierà a praticare incantesimi di stregoneria e, proprio come nel vecchio film, le cose inizieranno a cambiare e anche il modo in cui viene vista la stregoneria cambierà, e le conseguenze delle loro azioni inizieranno a pesare sulle gruppo.

Non esiste ancora una data di uscita ufficiale, ma possiamo aspettarci il ​​film all’inizio del 2020. Come sappiamo però i Reboot non vengono visti molto di buon occhio, soprattutto i reboot di film cult o che hanno segnato una generazione, infatti su internet dopo l’annuncio del rifacimento ci sono stati molti commenti negativi soprattutto in America dove il film ha spopolato. Un po’ come quando è stato annunciato il reboot di Streghe (Charmed) che ha subito la stessa sorte, e a onor del vero, i vecchi fan non avevano tutti i torti visto il risultato finale…

Post Correlati

Loading...