Il suo nome era Sarah Cloyce (in seguito Cloyes) fu accusata di stregoneria il giorno dopo aver difeso sua sorella Rebecca contro la stessa accusa camminando fuori dalla chiesa, e sbattendo con decisione la porta della chiesa (un’azione apparentemente senza precedenti nel New England), quando Rebecca fu denunciata. 

Pochi giorni dopo fu nominata in mandati e arrestata, e trasferita nella prigione di Boston . La denuncia è stata presentata da Jonathan Walcott e Nathaniel Ingersoll, accusando Sarah di aver meledetto Abigail Williams , la nipote del reverendo Samuel Parris , oltre a tormentare Mary Walcott .


Sarah Cloyce: Accusata 

L’11 aprile 1692 fu portata davanti a un esaminatore e rifiutò di confessare, attaccando i suoi accusatori, Tituba e suo marito John con grande spirito: “oh tu sei un bugiardo da sempre”. Fu quindi mandata in prigione a Salem, dove sua sorella Rebecca era già detenuta. Sia Sarah che sua sorella Mary erano sospettate di stregare la loro nipote, Rebecca Towne, figlia del loro defunto fratello Edmund Towne. [2]

Il 9 settembre 1692 fu intentata un’accusa contro Sarah, “per certe arti detestabili chiamate magia e stregoneria, malvagie, malignamente e in modo felicissimo ha praticato ed esercitato … dentro, sopra e contro una Rebecca Towne di Topsfield … e anche per vari altri atti di stregoneria “. 

Sarah ha presentato una petizione al tribunale per l’opportunità di presentare prove a sostegno della sua innocenza e di escludere prove spettrali (testimonianza che lo spirito di qualcuno ha fatto qualcosa).

Mentre Sarah aspettava in prigione, le sue sorelle furono giustiziate per stregoneria. Tuttavia, nel dicembre 1692, le accuse contro Sarah furono contrassegnate come “ignoramus”, che letteralmente significa “non lo sappiamo”. Il 3 gennaio 1693, la Corte Superiore di Giustizia respinse le accuse contro Sarah, e suo marito, Peter Cloyes, pagò le sue tasse per il rilascio. Successivamente, lei e suo marito si trasferirono, prima a Salem End (West Framingham).

Ribattezzata Salem Plain e poi Salem End, la zona selvaggia divenne presto la fattoria di Towne Claye mentre altri parenti la raggiungevano.

“C’erano pochissime famiglie che vivevano qui in quel momento, ma sono venuti e si sono guadagnati da vivere”, ha detto la direttrice esecutiva del Centro storico di Framingham, Annie Murphy.

Più di 320 anni dopo che Towne Clayes arrivò a Framingham, la storica Sarah and Peter Clayes House al 657 di Salem End Road è stata completamente rinnovata ed è acquistabile al prezzo di circa $ 975.000.

Un tour si è svolto domenica per la casa in stile coloniale che si trova su circa 1,27 ettari e comprende cinque camere da letto, sei camini e 2 ½ bagni.

Non è noto se Clayes vivesse in quel pezzo di casa esatto, ma gli storici sanno per certo che ha vissuto nella magione, ha detto Murphy.

Secondo la stima di Murphy, almeno la fondazione attuale della casa faceva parte della casa originale.

Visitanto il secondo piano della casa con suo marito, Gayle Rosenfeld ha detto che pensava che la casa fosse “assolutamente stupenda”.

“Hanno passato molto tempo a sistemarlo – questa è davvero una fetta di storia”, ha detto. “Ho visto e ristrutturato tante case in vita mia, ma molte di essere erano prive di carattere, a differenza di questa.”.

Loading...

Le ristrutturazioni sono state gestite dal Sarah Clayes House Trust, un gruppo di individui locali che hanno investito tempo e denaro nel restauro della casa. I membri includono Murphy e suo marito Ned, che è stato il principale restauratore.

La casa è stata di proprietà di molte parti diverse negli ultimi 300 anni.

Più recentemente, Goldman Sachs ha acquistato il terreno in un’asta e l’ha donato alla Land Conservation and Advocacy Trust, per scopi di conservazione

La casa, che era in rovina da 20 anni, aveva bisogno di un rifacimento totale e le riparazioni sono state effettuate da luglio 2017 a dicembre di quest’anno.

Dalle finestre rotte ai grandi problemi strutturali, i problemi erano numerosi e l’edificio era sul punto di essere invivibile. Nel rinnovare l’edificio, tuttavia, l’equipaggio ha assicurato che hanno salvato la maggior parte della casa originale come potevano, compresi i pavimenti in legno.

È importante ricordare questa parte della storia di Framingham, ha detto Murphy, in quanto la famiglia di Towne Claye era uno dei membri fondatori della città e la sua storia ha raggiunto un livello nazionale.

“Perché questa casa se demolita sarebbe una vergogna per la città di Framingham perché è un pezzo di storia d’america”.

La proprietà comprende Olmo Americano vecchio di 150 Anni, un ruscello e le rovine di un vecchio mulino. 

Post Correlati

Segui Antro della Magia
error
Loading...

2
Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Luce
Ospite
Luce

C’è un errore storico, secondo il processo alle streghe di Salem, Cloyce Sarah, impiccata , Salem, Massachusetts, 1692